Vecchiano – Sono in fase di attivazione tre Case dell’Acqua nel Comune di Vecchiano. Nello specifico, saranno attivati tre fontanelli: uno a Filettole in piazza Allende; uno a Vecchiano, ubicato nei pressi dell’ingresso al Parco Mercato; uno a Migliarino in piazza Padre Ernesto Balducci. Il fontanello di Filettole, dal punto di vista strutturale, è pronto per essere attivato, mentre i fontanelli di Vecchiano e Migliarino saranno pronti entro Ferragosto.

Si tratta di un servizio molto importante per i cittadini del nostro territorio, per il quale il Comune ha sostenuto una spesa di circa 5.000 euro”, commenta il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Attraverso l’installazione di questi tre fontanelli, infatti, intendiamo erogare alla cittadinanza acqua potabile ad un costo accessibile a tutti perché molto contenuto, producendo, inoltre, un minor utilizzo di bottiglie in plastica che poi devono essere a loro volta smaltite. E’ bene sottolineare che i fontanelli erogheranno acqua depurata, filtrata e refrigerata sia liscia che gassata al costo di €0,05 al litro”.

“Le Case dell'Acqua sono programmate per erogare 1 litro per volta, con possibilità di interrompere l'erogazione. Saranno ben visibili le modalità di corretto utilizzo delle attrezzature”, aggiunge l’Assessore all’Ambiente, Massimiliano Angori. “Nei primi tempi di attivazione la ditta installatrice che gestirà il Servizio, la TOSCANA MULTISERVIZI, sarà presente alle strutture con proprio personale per informare e istruire i cittadini sul corretto utilizzo dei fontanelli. Sarà possibile prelevare l'acqua sia introducendo nella gettoniera denaro contante, (da cents 5 fino a €2,00 – non da' resto, NDR) oppure con smart card, da acquistare direttamente alla “Casa dell'Acqua” in presenza di personale di servizio o tramite il numero verde dedicato, o tramite venditore autorizzato con attività in prossimità della struttura. La SMART CARD può essere ricaricata direttamente presso la struttura del fontanello. Ci proponiamo di offrire ai cittadini un servizio che consenta loro di rifornirsi di acqua potabile rispettando, contemporaneamente, l’ambiente che ci circonda perché evitiamo di consumare combustibili fossili e l’emissione di gas serra in atmosfera. Mi preme evidenziare che l’acqua, oltre ad essere trattata per l’eliminazione del cloro e igienizzata, viene ulteriormente filtrata attraverso un articolato sistema che permette sia una regolazione del PH, sia una attenta regolazione della salinità in modo da renderla particolarmente gradevole. Ma la grande differenza sulla bontà del prodotto la fa l’erogazione: l’acqua del fontanello viene erogata al consumatore “appena pompata dai pozzi”, a differenza delle acque imbottigliate, che in genere rimangono dentro il contenitore in PET per tempi non sempre brevi”.

Conclude il Sindaco: “L'installazione dei fontanelli dell'acqua è un impegno che avevamo preso con i cittadini e siamo lieti di averlo mantenuto”.

Condividi questo articolo