Avere un mezzo di trasporto

Referenti

Dott. Adolfo Del Soldato

Oggetto della prestazione

Icrizione ai servizi scolastici.

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

Uffcio Relazioni con il Pubblico

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

Il servizio è rivolto agli alunni che frequentano le scuole presenti sul territorio comunale. Per quanto riguarda il servizio trasporto hanno diritto di usufruirne: a) tutti gli alunni delle scuole dell'infanzia b) gli alunni delle scuole primarie che abitano ad una distanza superiore ai 500 m. rispetto alla scuola frequentata c) gli alunni della scuola secondaria di 1° grado che non possono usufruire del servizio di trasporto pubhlico e che si trovino comunque a più di 500 m. dalla scuola. In caso di disponibilita di posti, potranno essere accolte domande di alunni che non rientrino nei casi precedenti.

Modalità di richiesta

Le domande devono essere presentate dal 2/5 al 31/5 presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Il servizio viene erogato a partire dall'inizio dell'anno scolastico per tutta la sua durata. Per quanto riguarda il servizio di trasporto, i percorsi vengono definiti entro il 31/08 e comunque in terpo utile per l'avvio dell'anno scolastico.

Documentazione da presentare

Modulo della domanda contenente tutte le autocertificazioni necessarie. Dichiarazione ISEE per chi chiede riduzioni o esenzioni tariffarie.

Contributi a carico dell'utente

TARIFFE IN VIGORE DALL'ANNO SCOLASTICO 2011-12
Buono pasto per tutte le scuole:€ 4,40. Contributo fisso (scuola dell'infanzia, solo per coloro che usufruiscono almeno di uno dei servizi scolastici): € 20,00. Trasporto scuola dell'infanzia: € 25,00. Trasporto scuola primaria: € 30,00. Trasporto scuola secondaria tutti i giorni: € 30,00. Trasporto scuola secondaria solo 2 ritorni pomeridiani: € 10,50. Trasporto scuola paritaria "Duchi Salviati": € 30,00.

Leggi e norme di riferimento

Regolamento comunale.

Responsabile del procedimento

Dott. Adolfo Del Soldato

 

Referenti

Antonella Grossi

Oggetto della prestazione

DIA per trasporto animali vivi.

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

Azienda USL 5 di Pisa – Dip. di prevenzione (pratica sanitaria: notifica art.6 ex Reg.CE n.852/2004).

Modalità di richiesta

La DIA può essere: - presentata personalmente all’ URP (tel. 050/859659, apertura al pubblico: lunedì,mercoledì,venerdì e sabato 8.30-12.30;martedì 8.30-12.30 e 16-18;giovedì con orario continuato 8.30-16.30) - inviata per posta allegando un documento d’identità.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

L’attività può essere iniziata dalla data di presentazione della DIA in Comune

Documentazione da presentare

E’ necessario presentare la DIA ai sensi dell' art.6 ex Reg.CE 852/2004 in 3 copie (1 per l'interessato,1 per il Comune,1 per l'Azienda USL 5); 1 fotocopia della carta di circolazione del mezzo.

Responsabile del procedimento

Dott. ssa Paola Angeli

 

Referenti

Antonella Grossi

Oggetto della prestazione

DIA per trasporto alimenti

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

Azienda USL 5 di Pisa – Dip. di prevenzione (pratica sanitaria: notifica art.6 ex Reg.CE n.852/2004).

Modalità di richiesta

La DIA può essere: - presentata personalmente all’ URP (tel. 050/859659, apertura al pubblico: lunedì,mercoledì,venerdì e sabato 8.30-12.30;martedì 8.30-12.30 e 16-18;giovedì con orario continuato 8.30-16.30) - inviata per posta allegando un documento d’identità.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

L’attività può essere iniziata dalla data di presentazione della DIA in Comune.

Documentazione da presentare

E’ necessario presentare la comunicazione ai sensi dell' art.6 ex Reg.CE 852/2004 in 3 copie (1 per l'interessato,1 per il Comune,1 per l'Azienda USL 5); 1 fotocopia della carta di circolazione del mezzo; 1 copia della doumentazione che attesti l'idoneità del mezzo al trasporto di alimenti.

Responsabile del procedimento

Dott. ssa Paola Angeli

 

Referenti

Antonella Grossi

Oggetto della prestazione

Impianti di distribuzione carburanti ad uso privato.

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

Ufficio Tecnico Comunale (tel. 050/859639,apertura al pubblico il martedì ore 15-18 e il venerdì ore 9-13) per la pratica edilizia; Comando Provinciale Vigili del Fuoco-Ufficio Prevenzione Incendi (tel. 050/941970)per la pratica antincendio; ARPAT per la pratica ambientale; ASL-U.F. Igiene Pubblica e U.F. Sicurezza sui luoghi di lavoro per la pratica sanitaria.

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

E’ necessario possedere i requisiti previsti dall'art. 9 della L.r. n. 19/2004

Modalità di richiesta

La Domanda può essere: - presentata personalmente all’ URP (tel. 050/859659, apertura al pubblico: lunedì,mercoledì,venerdì e sabato 8.30-12.30;martedì 8.30-12.30 e 16-18;giovedì con orario continuato 8.30-16.30) - inviata per posta allegando un documento d’identità.

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Il termine per il rilascio dell'autorizzazione è fissato in 90 giorni, decorsi inutilmente i quali la Domanda si intende accolta.

Documentazione da presentare

E’ necessario presentare la Domanda di autorizzazione munita di marca da bollo.

Contributi a carico dell'utente

Marca da bollo da € 14,62.

Eventuali note per l'utente

L'autorizzazione è rilasciata per il rifornimento esclusivo dei mezzi aziendali o di aziende consorziate, associate o controllate.

Leggi e norme di riferimento

L.R. n. 19/04 e relativo regolamento di attuazione n. 42/R del 2.08.2004; Regolamento Comunale dei distributori di carburante.

Responsabile del procedimento

Dott. ssa Paola Angeli

 

Referenti

ISTRUTTORE DIRETTIVO: P.I. ANDREA BARTALINI

ISTRUTTORE TECNICO: ING. DANIELA BIGONGIALI

Oggetto della prestazione

ABITABILITA' - AGIBILITA' FABBRICATI

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

UFFICIO LAVORI PUBBLICI PER AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO NELLA FOGNATURA NERA (ANTECEDENTI AL PASSAGGIO AD ACQUE), UFFICIO AMBIENTE PER AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DEI LIQUAMI NEL SUOLO O SOTTOSUOLO

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente

TECNICO INCARICATO DALLA PROPRIETA' ALL’ATTESTAZIONE DI AGIBILITA’/ABITABILITA’

Modalità di richiesta

ISTANZA SULL’APPOSITA MODULISTICA DA INVIARE PER POSTA E/O PRESENTARE DIRETTAMENTE ALL’UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO (URP)

Modalità e tempi di erogazione del servizio

VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE ALLEGATA E DELLA VERIDICITA’ DELLE DICHIARAZIONE NEI TEMPI PREVISTI DALLA L. 241/90 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI

Documentazione da presentare

DOCUMENTAZIONE INDICATA NELLA MODULISTICA E NEL REGOLAMENTO EDILIZIO

Contributi a carico dell'utente

DIRITTI SEGRETERIA € 50,00

Eventuali note per l'utente

L’ABITABILITA’ SI INTENDE ATTESTATA QUANDO L’ISTANZA E’ COMPLETA IN OGNI SUA PARTE

Leggi e norme di riferimento

L.R. 65/2014, REGOLAMENTO EDILIZIO

Responsabile del procedimento

P.I. Andrea Bartalini

 


 MODELLO

Clicca qui e scarica il modello: Apposizione di avvenuto Deposito su Tipo di Frazionamento


 Oggetto della prestazione: APPOSIZIONE DI AVVENUTO DEPOSITO SU TIPO DI FRAZIONAMENTO

Responsabile del Procedimento:  Arch. Ombretta Santi

Referenti Ufficio: 

  • Arch. Ombretta Santi - Tel. 050 859640 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Geom. Anita Giannarelli - Tel. 050 859639 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Modalità di richiesta:

Presentazione istanza sull'apposita modulistica, da inviare per posta, per PEC, o direttamente all'Ufficio Relazioni Con il Pubblico (URP) in Via XX Settembre n°9 - Vecchiano 

Documentazione da presentare:

Documentazione indicata nella modulistica

Ritito:

Ufficio Tecnico Comunale - U.O. Urbanistica

Modalità e tempi di erogazione del servizio

NEI TERMINI PREVISTI DALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO - L.241/90 

Documentazione da presentare

  • Documentazione indicata nella modulistica
  • Contributi a carico dell'utente:  € 50,00 (diritti di segreteria)
  • 1 MARCA DA BOLLO DA  € 16,00,

Leggi e norme di riferimento

D.P.R.  380/2001 -  L.R. 65/2014 - REGOLAMENTO EDILIZIO, NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

 

Referenti

Dott.ssa Francesca Vietri

Eventuali altri uffici coinvolti nell'erogazione del servizio

U.R.P.

Modalità di richiesta

Mediante presentazione di apposita istanza indirizzata al Comando di Polizia Municipale

Modalità e tempi di erogazione del servizio

Le istanze di accesso al Rapporto dei rilievi dell’incidente, verranno evase mediante rilascio di semplice copia
fotostatica degli atti dopo 7 giorni dalla ricezione da parte di questo Comando.In ossequio alle Direttive della Procura della Repubblica presso il Tribunale di PISA, saranno osservate leseguenti modalità e tempistica:A. le informazioni inerenti le parti coinvolte, le coperture assicurative dei veicoli e i dati che ne consentonol’individuazione, nonché la sommaria descrizione dello stato dei luoghi e delle infrazioni al Codicedella Strada accertate, saranno rilasciate non appena disponibili;B. la “copia integrale” del Rapporto dei rilievi dell’incidente stradale sarà rilasciata solo dopo 100 giornidalla data dell’evento nel caso in cui il sinistro abbia comportato lesioni a persona anche solo dilievissima entità, con eccezione degli eventuali referti medici presenti nel fascicolo;C. nell’ipotesi di incidente con esito mortale o in pendenza di procedimento penale di competenzadel Tribunale, gli atti del Rapporto dei rilievi dell’incidente possono essere rilasciati solo previa auto-rizzazione della competente Autorità Giudiziaria;D. nell’ipotesi si sia instaurato un procedimento penale innanzi al Giudice di Pace, questo Comandodi P.M. deve depositare gli atti del Rapporto dei rilievi dell’incidente presso la segreteria del PubblicoMinistero presso la Procura della Repubblica, pertanto in tale caso, l’accesso agli atti e il rilasciodelle copie avverrà a cura degli uffici giudiziari competenti

Saranno osservate le seguenti modalità e tempistica:

A. le informazioni inerenti le parti coinvolte, le coperture assicurative dei veicoli e i dati che ne consentono l’individuazione, necessarie alle denuncia dei danni alle assicurazioni, saranno rilascite non appena saranno disponibili, ovvero anche in sede di rilevamento del sinistro;

B. le informazioni inerenti le parti coinvolte, le coperture assicurative dei veicoli e i dati che ne consentono l’individuazione, nonché la sommaria descrizione dello stato dei luoghi e delle infrazioni al Codicedella Strada accertate, contenute nel Rapporto dei rilievi del sinistro, saranno rilasciate dopo 7 giorni dalla data ricezione della richiesta di accesso ed entro il termine di 30 giorni dalla stessa data;

B. la “copia integrale” del Rapporto dei rilievi dell’incidente stradale, nel caso in cui il sinistro abbia comportato lesioni a persona anche solo dilievissima entità e con esclusione degli eventuali referti medici presenti nel fascicolo, sarà rilasciata solo dopo 100 giorni dalla data dell’evento;

C. nell’ipotesi di incidente con esito mortale o in pendenza di procedimento penale di competenzadel Tribunale, gli atti del Rapporto dei rilievi dell’incidente possono essere rilasciati solo previa autorizzazione della Autorità Giudiziaria;

D. nell’ipotesi si sia instaurato un procedimento penale innanzi al Giudice di Pace, questo Comando deve depositare gli atti del Rapporto dei rilievi dell’incidente presso la segreteria del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Pisa, pertato l’accesso agli atti e il rilasciodelle copie avverrà a cura degli Uffici Giudiziari competenti

Documentazione da presentare

Compilazione apposito modulo

Contributi a carico dell'utente

Versamento sul C/C P n° 93288181 intestato a S.E.Pi. S.p.A. COMUNE DI VECCHIANO MULTE SANZ. AMM.VE, di:

- € 8,00 per informazioni sule parti coinvolte, coperture assicurative dei veicoli e dati che ne consentano l’individuazione, sommaria descrizione dello stato dei luoghi e delle infrazioni al CdS accertate;

- € 12,00 per copia integrale del Rapporto dei rilievi dell’incidente, comprendente anche documentazione fotografica, planimetria con la posizione dei veicoli e delle tracce pertinenti all’incidente, dichiarazioni assunte dalle parti coinvolte e dai testimoni

Leggi e norme di riferimento

Art. 11, comma 4 Dlgs. n°285/1992 (Codice della Strada)

 

Condividi questo articolo