Super User

Super User

Mercoledì, 30 Dicembre 2015 00:00

Le partecipanti alla IV edizione - 2015

Vincitrice

Tema IV edizione Un girasole nel motore: storie di sostenibilità urbana

VINCITRICI IV EDIZIONE

1° Premio GIULIA DI STEFANO con Anatomia di una Smart City

La sostenibilità urbana di Tavagnacco, Comune di 15.000 abitanti in Provincia di Udine, viene premiata da anni con riconoscimenti italiani ed europei. Impianti per la produzione di energia fotovoltaica, idroelettrica e geotermica, ristrutturazioni degli edifici all'insegna dell'efficientamento energetico: il Comune è all'avanguardia per quanto riguarda la produzione e il risparmio di energia.
Tuttavia a Tavagnacco, accanto ad interventi concreti da parte dell'Amministrazione Comunale, ognuno fa la sua parte e seguendo il buon esempio pubblico, attraverso campagne di sensibilizzazione e progettazione partecipata, anche i cittadini si danno da fare per contribuire attivamente a rendere visibile e migliore l'ambiente in cui vivono.
Giulia Di Stefano è andata a scoprire la struttura di questo organismo vivo chiamato città, in cui ogni "organo" lavora e prospera in sintonia con tutti gli altri.

Motivazione attribuzione 1° premio
La giuria ha deciso di assegnare il primo premio al video "Anatomia di una Smart City", realizzato da Giulia Di Stefano, per aver portato alla luce l'esperienza positiva del Comune di Tavagnacco, impegnato nella realizzazione di politiche ed interventi di sostenibilità urbana ed ambientale. Il video scorre in modo piacevole, immagini, parole e musiche sono infatti ben calibrati e conferiscono un bel ritmo a tutto l'insieme. Nei commenti degli intervistati, e nell'analisi degli interventi di progettazione urbana, emerge un forte attaccamento della cittadinanza al proprio Comune, segno della capacità dell'Amministrazione Comunale di favorire la più ampia partecipazione e condivisione delle scelte di governo locale.

Guarda il video al seguente link

2° Premio DIANA OREFICE e NADIA NARDINOCCHI con Dal fiume al futuro, storie di ordinaria sostenibilità

Nel cuore delle Marche due chilometri del fiume Esino sono stati "adottati" da un'azienda. Si è creato così un punto di incontro tra il privato ed il pubblico. L'impresa avendo installato due centrali idroelettriche, può sfruttare potenziale del territorio per sostenere in modo pulito la propria attività. I cittadini, intanto, possono beneficiare della bonifica del fiume, che in passato minacciava il territorio a causa delle frequenti esondazioni. Un esempio di come si può salvaguardare e amare la propria terra senza rinunciare al progresso.

Motivazione attribuzione 2° premio
La giuria ha deciso di assegnare il secondo premio al video "Dal fiume al futuro, storie di ordinaria sostenibilità" realizzato da Diana Orefice con la collaborazione di Nadia Nardinocchi. In soli 7 minuti è stato racchiuso un grande ed importante esempio di collaborazione tra il pubblico e privato. Le interviste sono dinamiche, le riprese di buona qualità e tutti gli elementi chiave sono stati presentati in modo chiaro ma conciso, in modo da non appesantire le descrizioni e lasciar parlare molto anche le immagini che vedono protagonista il fiume Esino.

Menzione speciale a MOIRA VOLTERRANI con Vegan Friendly. Why not? Finale Ligure, primo Comune Vegan Friendly d'Italia

Vegal Friendly. Why not? E' il racconto di Finale Ligure, primo Comune Vegan Friendly d'Italia. Attraverso le testimonianze del Sindaco, degli attivisti del movimento Vegan Friendly e dei titolari di quelle attività che hanno già aderito al progetto, possiamo comprendere le motivazioni che hanno spinto questa amministrazione a compiere una scelta di apertura verso un movimento filosofico, nonché di stile di vita, sempre più in espansione in questi anni. L'operazione promossa dal Comune di Finale Ligure, in collaborazione con l'Associazione Vegan Friendly, spinge le persone ad informarsi e di conseguenza ad aprirsi verso uno stile di vita più rispettoso verso la Terra che ci ospita.

Motivazione attribuzione menzione
La giuria ha deciso di attribuire la menzione speciale a questo video, arrivato purtroppo fuori termine, perché affronta un tema molto attuale e sentito sempre di più: quello di adottare dei comportamenti consapevoli nella scelta dei consumi alimentari e negli acquisti in generale. Il Comune di Finale Ligure, infatti, ha voluto offrire alla popolazione dei vegani, che basano il loro stile di vita sulla filosofia della non violenza e sul non sfruttamento degli animali, l'opportunità di avere dei punti di ristorazione che forniscono al cliente un piatto o un prodotto Vegan e attività commerciali che vendono prodotti nel rispetto degli animali. Moira Volterrani, oltre a dare voce all'Amministrazione Comunale, ha raccolto anche le interviste di molti di coloro che hanno aderito all'iniziativa, arricchendo il quadro generale con dati di ricerca sui benefici per la salute e per l'ambiente. Da un punto di vista tecnico, inoltre, il video è ben costruito e ad una grande forza comunicativa.

 

Venerdì, 03 Ottobre 2014 00:00

Musica

Mercoledì 2 luglio 2014 ore 21.15
Rossana Casale
in
IL SIGNOR G A L'AMORE
Emiliano Begni - Pianoforte
Francesco Consaga - Sax Alto e Soprano
Ermanno Dodaro - Contrabbasso
Evento realizzato in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber e inserito nel calendario del Festival Gaber 2014
Marina di Vecchiano - Piazzale Montioni

Lunedì, 16 Giugno 2014 02:00

Chi cerca trova

In questa sezione potete visionare la lista delle Associazioni Consulta Volontariato, i link di interesse e i Numeri Utili.

Giovedì, 12 Giugno 2014 02:00

Anagrafe, Stato Civile e Servizi Demografici

Ecco i servizi principali di questo ufficio:

Anagrafe

Stato Civile

Pubblicazioni di matrimonio

Servizi Demografici

Giovedì, 12 Giugno 2014 02:00

URP

L’URP è il principale front - office del Comune con 30 ore settimanali di apertura al pubblico).

 

 

Lunedì, 09 Giugno 2014 02:00

Atti Ufficiali

In questa sezione potete consultare gli atti ufficiali dell'Ente. Cliccate direttamente la voce interessata sotto "Atti Ufficiali" nel menu di navigazione, il collegamento vi porterà nell'area adibita.

Martedì, 03 Giugno 2014 02:00

Imposta IUC (TASI, IMU e TARI)

Calcolo IMU e TASI

E' possibile calcolare IMU e TASI, compilare automaticamente il modulo F24 e compilare la dichiarazione IMU, utilizzando il portale Anutel. Clicca qui per accedere al sito di SEPI:

https://www.sepi-pisa.it/calcimu

NB: Le detrazioni per la Tasi 2014 non sono previste,
come invece era per l'IMU 2012.

TASI

La TASI, introdotta dal comma 639 dell’art. 1 della L. 147/2013, costituisce una delle tre componenti della IUC (imposta unica comunale), con la finalità di copertura del costo dei servizi indivisibili.

Per il Comune di Vecchiano la scadenza della prima rata della TASI - tributo per i servizi indivisibili, è fissata al 16 giugno 2014, poiché il Consiglio Comunale ha provveduto a deliberare le aliquote Tasi. (Vedi le aliquote deliberate e clicca qui)

Consulta anche la pagina Sepi dedicata alla TASI:
https://www.sepi-pisa.it/index.php?q=tasi_vecchiano

 

IMU

E' la seconda componente dello IUC: le aliquote sono consultabili nel secondo allegato al seguente link:
Aliquote TASI, IMU e Regolamento IUC - anno 2014

Per l'anno 2014 le abitazioni principali e relative pertinenze sono escluse dal pagamento dell’imposta.
Per avere tutti i dettagli relativi al calcolo dell'IMU e al relativo pagamento, clicca qui:

http://www.sepi-pisa.it/imu_vecchiano

 

TARI

E' la terza componente dello IUC e riguarda il servizio rifiuti. La prima rata doveva essere pagata entro il 30/04/2014; la prossima ha scadenza 30/10/2014.

Per ogni necessità è possibile rivolgersi allo Sportello SEPI, presso
Comune di Vecchiano, Via G.B. Barsuglia 182 – Vecchiano, piano terra

Recapiti telefonici: tel 050 859626; fax 050 859656

Apertura al pubblico: Lunedì 8.30-12.30 Giovedì 13.45-16.00 Venerdì 8.30-12.30

Per tutte le informazioni aggiuntive, alleghiamo un volantino in distribuzione ai nuclei familiari sul territorio.

In data 22 maggio 2014 il Consiglio Comunale ha approvato le aliquote TASI, IMU e il Regolamento IUC per l'anno 2014.

Si allegano le delibere consiliari di approvazione n. 36, 37, 38.

Pagina 1 di 25

Condividi questo articolo