Vecchiano – Sta per partire il Carnevale di Vecchiano, edizione 2012. Molte le novità di quest’anno, tra cui un corso mascherato in notturna, organizzato a Vecchiano per il prossimo 11 febbraio, ed una sfilata mascherata ad Avane, in programma per il pomeriggio del 12 febbraio. Per quanto riguarda il borgo vecchianese, i corsi mascherati si svolgeranno in piazza Garibaldi, tutte le domeniche dal 29 gennaio al 19 febbraio prossimi, dalle 14.30 alle 18.00.

Sabato 11 febbraio, invece, l’Associazione Comitato Palio Vecchianese, in collaborazione con ATTIESSE, Comitato Carnevale, Filarmonica Senofonte Prato, organizza il Carnevale in notturna sempre nella centralissima Piazza Garibaldi, dalle ore 21,00 alle ore 24,00.

Ad Avane, invece, il Circolo Parrocchiale locale organizza un corso mascherato, per le vie del paese: l’appuntamento è per il giorno 12 febbraio, dalle ore 14,30 in poi. Infine, tornano anche gli appuntamenti mascherati a Filettole: il Comitato Carnevale filettolino organizza i corsi allegorici per le vie del paese le domeniche 5, 12 e 19 febbraio, dalle ore 15,15 alle ore 18,30.

La manifestazione carnevalesca locale appartiene ad una antica consuetudine che affonda le proprie radici agli inizi del secolo scorso: risale, infatti, al 1927 la prima edizione del Carnevale.

Anche per l’anno 2012, le strade del paese saranno chiuse al traffico e diverranno una vera e propria girandola di colori. Grande animazione e divertimento saranno realizzati dalle sfilate dei carri allegorici, opera di mastri artigiani esperti nella lavorazione della cartapesta. Piccole opere d’arte, dunque, a cui gli artigiani lavorano alacremente a partire da settembre di ogni anno per celebrare degnamente la manifestazione più pazza dell’anno, emblema dello scherzo, della comicità e della risata. Il carnevale vecchianese, tuttavia, non è fatto soltanto di carri e maschere: ad arricchire il panorama di svago, infatti, sfilerà lentamente intorno alla piazza il consueto trenino, con varie soste che consentono ai bambini di salire e scendere a loro piacimento. Bancarelle di dolciumi e articoli carnevaleschi arricchiscono le giornate di ulteriori profumi e di tanta contagiosa allegria.

“Ringrazio tutti coloro che contribuiscono, attraverso il loro impegno, a portare allegria e divertimento all’interno della comunità vecchianese in occasione delle domeniche carnevalesche” commenta il sindaco Giancarlo Lunardi. “Il carnevale è da sempre un importante appuntamento per il nostro territorio, per i più piccoli, ma non solo: un’occasione per portare colore e tradizione nella comunità locale. Quest’anno il calendario delle iniziative è molto ricco: a maggior ragione invito i nostri cittadini a partecipare numerosi”.

Condividi questo articolo