Vecchiano – L’Amministrazione Comunale di Vecchiano impegnata nell’educazione ambientale. In questi giorni, infatti, l’Assessore all’Ambiente Massimiliano Angori e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Lorenzo Del Zoppo stanno incontrando gli studenti delle scuole primarie del territorio vecchianese parlando con loro di temi relativi alla cura dell’ambiente che ci circonda. Per tale motivo, proseguendo il percorso iniziato lo scorso novembre durante la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, vengono approfonditi con i giovani studenti gli argomenti affrontati da La novella del Bosco Chioma Rossa.

“Si tratta di una novella illustrata, realizzata direttamente dal Comune di Vecchiano, che ha lo scopo di sensibilizzare gli alunni nei confronti delle tematiche di educazione ambientale”, commenta il sindaco Giancarlo Lunardi. “E’ un percorso ancora in essere che condurrà i ragazzi e le loro famiglie, se lo vorranno, alla Giornata di Pulizia di Bocca di Serchio che si svolgerà il prossimo 18 marzo, come di consueto a Marina di Vecchiano”.

Alcuni incontri teorici, dunque, a cui seguirà la possibilità di vivere una giornata all’aria aperta, di vera e propria cura dell’ambiente. “Il nostro obiettivo è quello di mostrare anche ai più giovani i luoghi naturali del nostro territorio e spiegare loro che amarli significa, tra l’altro, non abbandonare i rifiuti nell’ambiente circostante”, aggiunge l’Assessore alla Pubblica Istruzione Lorenzo Del Zoppo.

La tradizionale giornata di pulizia a Bocca di Serchio assume così, quest’anno, un valore ancora più ampio poiché permetterà ai ragazzi ed alle loro famiglie di prendersi cura, tutti insieme, del nostro territorio”, commenta l’Assessore all’Ambiente Massimiliano Angori. “La pulitura dell’arenile, attraverso la raccolta manuale dei rifiuti, consente, infatti, di evitare i mezzi meccanici, e quindi di tutelare un’area divenuta patrimonio naturalistico locale, ma anche di valenza internazionale, in quanto inserita nel patrimonio dell’Unesco”.

Condividi questo articolo