Vecchiano – Fino al prossimo 5 giugno sarà possibile presentare domanda per iscrivere bambini e ragazzi alle iniziative estive rivolte ai minori, organizzate dal Comune di Vecchiano. Ci sono tre tipi di attività in base alla fascia di età dei ragazzi, vediamo nel dettaglio le iniziative e i requisiti per fare domanda.

I “Giochi in acqua” sono rivolti ai bambini nati negli anni 2006, 2007 e 2008 e si svolgeranno presso la Scuola di’Infanzia di Avane. Sono previsti due periodi di attività: dal 2 al 13 luglio e dal 16 al 27 luglio; la disponibilità massima per ogni turno è di 25 posti e l’orario di svolgimento delle iniziative è dalle 8 alle 17. Le attività sono le seguenti: giochi in acqua svolti in una micropiscina, riposo pomeridiano per i più piccoli, attività manuali, musicali e teatrali, previsione di un’uscita settimanale nella mattinata al mare e un'uscita per turno presso un parco. I requisiti per i partecipanti sono i seguenti: frequentare una scuola dell'infanzia e risiedere nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola dell'infanzia presente nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola dell'infanzia ed essere figli di genitori che prestano la loro attività lavorativa nel territorio comunale. La tariffa a carico degli utenti è pari a € 135,00 a bambino per ogni turno. Sono compresi i servizi di trasporto e refezione. Saranno concesse riduzioni tariffarie per i richiedenti che presenteranno la dichiarazione ISEE e il cui indicatore sia inferiore a € 11.000,00.

I “Campi solari” sono dedicati, invece, ai bambini nati negli anni 2001, 2002, 2003, 2004 e 2005 e si svolgeranno presso la Scuola Primaria Statale di Vecchiano. Sono previsti due periodi di attività: dal 2 al 13 luglio e dal 16 al 27 luglio; la disponibilità minima per ogni turno è di 20 ragazzi, mentre la disponibilità massima è di 50 posti e l’orario di svolgimento delle iniziative è dalle 8.30 alle 17. Le attività sono le seguenti: 3 mattine al mare per settimana, un’uscita per turno presso un parco giochi, attività manuali e sportive, attivazione di laboratori, festa di fine turno con coinvolgimento dei genitori. I requisiti per i partecipanti sono i seguenti: frequentare una scuola primaria e risiedere nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola primaria presente nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola primaria ed essere figli di genitori che prestano la loro attività lavorativa nel territorio comunale. La tariffa a carico degli utenti è pari a € 135,00 a bambino per ogni turno. Sono compresi i servizi di trasporto e refezione. Saranno concesse riduzioni tariffarie per i richiedenti che presenteranno la dichiarazione ISEE e il cui indicatore sia inferiore a € 11.000,00.

Infine vi sono le attività “Sport, natura, vacanza” dedicate ai ragazzi nati negli anni 1997, 1998, 1999 e 2000 che si svolgeranno presso la Scuola Primaria Statale di Filettole. Anche in questo caso sono previsti due periodi di attività: dal 2 al 13 luglio e dal 16 al 27 luglio; la disponibilità massima per ogni turno è di 25 posti e l’orario di svolgimento delle iniziative è dalle 8.30 alle 17. Le attività sono le seguenti: attività escursionistiche e sportive, laboratori di attività ludico sportiva in ambiente marino e montano, laboratori di attività creativa. I requisiti per i partecipanti sono i seguenti: frequentare una scuola secondariae risiedere nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola secondaria presente nel Comune di Vecchiano; oppure frequentare una scuola secondaria ed essere figli di genitori che prestano la loro attività lavorativa nel territorio comunale. La tariffa a carico degli utenti è pari a € 135,00 a bambino per ogni turno. Sono compresi i servizi di trasporto e refezione. Saranno concesse riduzioni tariffarie per i richiedenti che presenteranno la dichiarazione ISEE e il cui indicatore sia inferiore a € 11.000,00.

Tutti i dettagli e le informazioni aggiuntive possono essere richieste presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico – URP di Via XX Settembre (tel. 050/859659). Sempre all’URP devono essere presentate le richieste di partecipazione alle attività estive.

Condividi questo articolo