Vecchiano – E’ stato rinvenuto questa mattina (22 agosto, ndr) il corpo esanime di un giovane 34enne sulla spiaggia libera di Marina di Vecchiano.

Il giovane, originario di Pietrasanta, si presume che abbia assunto una massiccia dose di medicinali. In un primo momento, i passanti e gli avventori della spiaggia avevano pensato che l’uomo stesse dormendo o prendendo il sole; resisi poi conto che così non era, sono stati chiamati i soccorsi e le forze dell’ordine, i quali hanno constatato che ormai non c’era più nulla da fare.

Sul posto sono giunte la Pubblica Assistenza di Migliarino, la Polizia Municipale di Vecchiano, la Guardia Costiera di servizio permanente a Marina di Vecchiano ed i Carabinieri di Migliarino. Appena appresa la notizia, si è recato sul luogo anche il Sindaco di Vecchiano Giancarlo Lunardi.

 

Condividi questo articolo