Vecchiano – La sparatoria è avvenuta nella macchia di Migliarino, durante la notte tra il 28 ed il 29 agosto, ed ha causato il grave ferimento di un cittadino di origine marocchina.

“Questo evento ripropone la questione di una forte presenza di cittadini extracomunitari, per lo più tunisini e marocchini, all’interno dei boschi tra Vecchiano e Torre del Lago”, afferma il Sindaco Giancarlo Lunardi.

“Prima che il fenomeno, che sta assumendo anche risvolti criminali, si radichi sul territorio”, prosegue il primo cittadino di Vecchiano, “è necessaria un’azione congiunta delle istituzioni e delle forze dell’ordine, un’azione ampia e decisa, al fine di eliminare la situazione che alimenta una forte preoccupazione tra le popolazioni pisane e viareggine”.

 

Condividi questo articolo