anciIl nuovo decreto legge per contenere la pandemia covid è stato approvato mercoledì 31 marzo, e sarà in vigore dal 7 al 30 aprile.
 
⯑⯑️L'Italia resterà divisa in zona rossa o in zona arancione.
⯑Il testo approvato nello specifico prevede la proroga fino al 30 aprile 2021 dell’applicazione delle disposizioni del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri 2 marzo 2021 (salvo che le stesse contrastino con quanto disposto dal medesimo decreto-legge) e di alcune misure già previste dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30.
⯑ In particolare, la proroga riguarda:
➡️l’applicazione nelle zone gialle delle misure ⯑️della zona arancione;
➡️l’estensione delle misure previste per la ⯑zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi (superiori a 250 casi ogni 100mila abitanti e nelle aree con circolazione delle varianti) sia con ordinanza del Ministro della salute che con provvedimento dei Presidenti delle Regioni;
➡️la possibilità, nella zona arancione, di uno ⯑️⯑spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale.
 
ECCO NEL DETTAGLIO LE MISURE IN VIGORE DAL 7 APRILE:
⯑⯑‍⯑Assicurata la scuola in presenza dall'infanzia e fino alla prima media.
⯑La misura non potrà essere derogata da provvedimenti dei presidenti delle Regioni.
⯑⛔Restano la Dad - in zona rossa - il secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado nonché la scuola secondaria di secondo grado.
⯑✅️Scuole medie invece aperte in zona arancione e superiori aperte in presenza fino a un massimo del 75%
 
⯑Ristoranti e bar potranno continuare ad
⯑effettuare solo asporto o consegna a domicilio.
⯑ Sarà permessa la consegna a domicilio e la ristorazione con asporto fino alle 22, ma rimane vietato consumare sul posto.
⯑ L’asporto nei bar invece sarà consentito soltanto fino alle 18.
 
⛔⯑⯑Restano chiusi i centri commerciali nel weekend.
 
⛔⯑Restano vietati gli spostamenti tra regioni: anche da mercoledì 7 aprile, la mobilità sarà consentita solo per motivi di salute, necessità e urgenza. Si potrà sempre invece raggiungere il proprio domicilio e la propria residenza.
 
⛔⯑Niente visite a parenti e amici fino al 30 aprile nelle regioni in zona rossa.
⯑Superata la Pasqua, quando saranno concesse in deroga a due persone con minori under 14 al seguito, si torna a vietarle.
⯑️✅Le visite, sempre una sola volta al giorno e sempre in non più di due persone, saranno invece consentite in zona arancione, all'interno del Comune di residenza.
⛔⯑⯑Cinema e teatri chiusi fino al 30 aprile.
 
✅Ok allo scudo penale per medici e infermieri, o chiunque altro somministri il vaccino anti covid.
✅Ok all'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, salvo la possibilità - in caso di rifiuto - di essere sospesi o demansionati, fino ad arrivare alla sospensione dello stipendio se necessario.
⯑Il decreto prevede anche lo sblocco dei concorsi (circa 110mila posti) e introduce procedure concorsuali semplificate.
 
 
ℹQui il comunicato stampa del Governo:
 
Qui un'altra utile sintesi di Anci: CLICCA QUI
 
anci

Condividi questo articolo